Trionfo della Foppapedretti Bergamo

La final four regionale di Under 18 femminile disputata a Garlasco si è chiusa con il trionfo della Foppapedretti Bergamo, che nella finale per il primo posto ha avuto la meglio sulla Unet Yamamay Busto Arsizio per 3-2 (25-19, 25-23, 24-26, 21-25, 15-9) al termine di una spettacolare battaglia. Nel primo set la Foppapedretti scappa subito avanti 10-7 e 14-10; Busto Arsizio prova a riavvicinarsi (14-13), ma le bergamasche sfruttano la superiorità a muro per mantenere il vantaggio (19-15) e sul 21-16 piazzano il break decisivo. Più combattuto il secondo set: la UYBA rimonta dal 13-10 al 14-15, ma ancora una volta il muro della Foppa è decisivo (20-18). Le biancorosse annullano tre set point prima dell’errore in battuta che vale il 25-23. Nel terzo set parte in quarta la UYBA (2-6), ma la Foppapedretti recupera dal 4-10 al 9-10 grazie al servizio di Battista, e completa la rimonta portandosi avanti 16-14. Nuova fuga di Busto Arsizio per il 17-21 e nuovo recupero di Bergamo, che sorpassa le avversarie sul 23-22 e ha anche un match point sul 24-23; le bustocche però lo annullano e chiudono 24-26 ai vantaggi, riaprendo la partita. Botta e risposta nel quarto set: dallo 0-6 si passa al 5-6 e Bergamo pareggia i conti sul 10-10. L’altalena continua (15-12, 15-18, 19-19) ma sul 21-21 il turno di battuta di Peruzzo regala alla UYBA il break decisivo per portarsi al quinto set. Nel tie break parte subito forte Bergamo (3-0, 6-2), che cambia campo sull’8-4; la UYBA non demorde (8-6), ma la Foppa piazza il break decisivo sul 12-7 e si procura 5 match point con Battista, chiudendo al primo tentativo per il 15-9.
La squadra bergamasca si è così aggiudicata anche il primo Memorial “Giulia Urso”, dedicato alla giovane e sfortunata pallavolista scomparsa in febbraio a Vigevano: per ricordarla e per promuovere la ricerca scientifica e la prevenzione dei tumori, la manifestazione è stata patrocinata da LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori). Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte anche i genitori e la sorella di Giulia Urso, insieme a Elena Masato, responsabile della selezione provinciale di Milano della LILT.

Terzo posto per il Vero Volley Cislago Enza Boutique, grazie alla vittoria sulla Bracco Pro Patria Milano per 3-0 (25-17, 25-18, 25-14). Equilibrato soltanto il secondo set, in parità fino al 18-18; il break di 7-0 che chiude il parziale mette di fatto fine anche alla partita. Il Vero Volley festeggia dunque, insieme alle due finaliste UYBA e Foppapedretti, la qualificazione alle finali nazionali di categoria in programma dal 6 all’11 giugno a Modena.
In mattinata si erano disputate le due semifinali, in cui la UYBA aveva battuto il Vero Volley per 3-2 (22-25, 25-21, 25-13, 23-25, 15-9) al termine di una sfida combattutissima, mentre la Foppapedretti aveva superato la Pro Patria Milano con il punteggio di 3-1 (25-18, 19-25, 25-23, 25-23).
A conclusione della giornata è stato consegnato a Benedetta Cometti (Foppapedretti Bergamo) il premio per la miglior giocatrice delle finali. L’evento è stato organizzato in collaborazione con il Volley 2001 Garlasco.

Attachment