Derby da dimenticare, ma i PLAYOFF sono possibili!

Non c’è storia nel secondo scontro tra cugine di Lomellina: la capolista Re Marcello Vigevano si impone in casa propria in poco più di un’ora su un Volley Garlasco, pallido fantasma di sé stesso, così com’era stato nella gara di andata. Per capitan Caroli e compagne è sempre più vicina la matematica vittoria di un campionato dominato nettamente fin dall’inizio: alla vigilia del match qualcosa di più ci si sarebbe aspettato sul punto di vista degli scambi tra le due squadre. Da un lato Vigevano che recuperava da infortunio il suo terminale offensivo di riferimento Lucia Cagnoni, che quindi poteva non essere al massimo della condizione. Dall’altro la formazione di Coach Mattioli reduce da un buon periodo in termini di risultati che avevano fatto sperare in qualcosa di più. Si scioglie come neve al sole la linea di ricezione delle Garlaschesi, Stanga stecca la gara e in tutta la prima frazione fatica a mettere Golini e Cozzi in condizioni di attaccare. Impalpabile la performance di Rondini che viene poi rilevata da una Cattaneo, più efficace in difesa, ma senza speranza di incidere sull’ottimo sistema muro-difesa delle ragazze di Bernardini. Come nel più brutto degli incubi ogni periodo è sempre peggio e non c’è reazione da parte delle ospiti che si vedono sfuggire dalle mani non tanto l’occasione di portare via qualche punto alle padrone di casa, quanto piuttosto di fare una buona gara in preparazione degli scontri diretti che la vedranno affrontare in sequenza Genova, Cinisello, Bodio e Galliate, pretendenti queste ultime due alla piazza di bronzo che vale l’accesso ai playoff. Gara da cancellare e lavoro ripreso con buon ritmo e qualità in settimana sotto gli attenti stimoli di Mattioli e Latelli: se le nostre ragazze vogliono i playoff è arrivato il momento di dimostrarlo.

 

 

Attachment