D FEMMINILE: LE RAGAZZE NON SI SBLOCCANO

D FEMMINILE: LE RAGAZZE NON SI SBLOCCANO

La Città di Opera vince al palazzetto di via Don Balduzzi, milanesi che sono una squadra molto ostica e quadrata, la nostra squadra ha parecchie defezioni e questo complica ulteriormente i piani di coach Miramonti. Nei primi punti dei parziali Garlasco risponde presente con buona determinazione, ma con il passare dei parziali la forza nel complesso superiore della squadra ospite esce fuori in modo visibile e costante. Pagnin ha un risentimento al ginocchio operato e a fine primo set abbandona il campo, entra Miramonti e cambia il gioco ma la sconfitta non è determinata da questa modifica, anzi è una questione di non sicurezza nel giocare i palloni nei momenti importanti del match, la maturità della squadra è ancora da completare vista l’età verdissima delle nostre ragazze, dobbiamo continuare a lavorare sulla velocità, sulla voglia di buttarsi, ma i 3 campionati di differenza si fanno sentire. Opera vince 3-0 e conquista tre punti meritati, le nostre ragazze devono continuare a crescere con il passare degli allenamenti e delle partite, con la consapevolezza che sarà un percorso non semplice e abbastanza lungo. La migliore in campo è Ludovica Comotti, che ha giocato una buona partita. Sabato prossimo le ragazze di Miramonti saranno di scena nel varesotto, sul campo della Futura Volley Busto Arsizio, si giocherà alle 17.30 al palazzetto di via Ortigara.