D BATTUTA

D BATTUTA

Nulla da fare per la serie D di coach Miramonti, battuta in casa dal Settimo Milanese per 3-0, le milanesi sono giovani e ben strutturate fisicamente, di buon livello, ma non di eccelso come altre formazioni. Noi avremmo potuto fare meglio e conquistare dei set visto le forze in campo ma non ce la abbiamo fatta. Garlasco si presenta senza Vaona per via dell’influenza, ma la squadra nel complesso non è al top, fra infortuni e indisposizioni varie durante la settimana, il roster di Miramonti non può essere al 100%. Nel primo set prendiamo un break di 5 punti che non riusciamo a recuperare, Angeleri, reduce dalla partita con la serie B, è comprensibilmente poco reattiva e pur giocando abbastanza bene, cediamo il primo parziale, in cui avremmo potuto fare qualcosina di più. Secondo set da dimenticare, brutto approccio, proseguimento negativo e loro lo vincono in scioltezza, sfruttando anche le nostre difficoltà. Buona riscossa nel terzo parziale, giocato con cuore ed intensità, molto equilibrio in cui spesso siamo noi a condurre, entriamo nella fase finale sul 21-18, ma qui subiamo il break decisivo fra battute ospiti e nostri attacchi che si infrangono sul muro del Settimo, sorpasso e vittoria 22-25, che decreta lo 0-3 per le meneghine. C’è un pochino di rammarico, in quanto un parziale almeno avremmo potuto portarlo a casa, non dobbiamo abbatterci, bisogna continuare a lavorare, sudare e lottare tutti insieme a partire dagli allenatori per finire alle giocatrici, bisogna dare il massimo per raggiungere il nostro obiettivo stagionale, cioè quello di crescere tutti insieme, forza Garlasco!