BM – VOLLEY 2001 GARLASCO VS. PVLCEREALTERRA CIRIE’

GARLASCO RISPETTA IL COPIONE: LIQUIDATA CIRIE’

B MASCHILE. CON UNA PRESTAZIONE POCO BRILLANTE MA CONCRETA LA SQUADRA DI BERTINI RIPRENDE LA MARCIA.

Il Volley 2001 Garlasco rispetta il pronostico e regola in tre set il Pvlcerealterra Cirié riprendendo la corsa nella nobiltà del girone A di serie B unica maschile. Non è stata una grande partita, ma Garlasco ha avuto il merito di stare sempre davanti nel punteggio durante il corso di ogni frazione, pur tradendo qualche errore di troppo. Sono stati proprio gli errori e alcuni cali di tensione del team lomellino a tenere sempre in corsa i piemontesi che erano in cerca di preziosi punti in chiave salvezza. Dal canto suo, la squadra allenata da Vittorio Bertini e Marco Fumagalli ha dovuto fare a meno del suo opposto titolare Luca Signorelli alle prese con un problema alla spalla che ha richiesto in settimana esami strumentali e solo nei prossimi giorni sarà più chiara l’entità del tempo di recupero per l’attaccante novarese. Ovvio che in casa garlaschese si speri di poterlo avere nelle migliori condizioni sabato prossimo per la gara molto attesa a Torino contro il Volley Parella capolista, una sfida che potrebbe dire molto delle speranze lomelline di approdo a fine stagione a un clamoroso posizionamento dentro la griglia dei play off. Al posto di Signorelli, lo staff tecnico garlaschese ha inizialmente schierato Testagrossa nel ruolo di opposto, alternandolo nel corso della partita con Cecchini e l’apporto di entrambi è stato comunque positivo. La prima frazione, con Cirié sostanzialmente sempre in controllo è per Monni e compagni che allungano fin dalla prima pausa tecnica sull’8-4 e incrementano il margine sul 16-9 della seconda mantenendo il divario anche nella volata di fine set (21-15 e 25-20). Un po’ più combattuto il secondo parziale perché cala un po’ la concentrazione e l’attenzione del Volley 2001 Garlasco, forse convinto di poter risolvere velocemente la pratica. Cirié, pur priva di un paio dei suoi attaccanti titolari, resta in scia dei lomellini sia alla prima che alla seconda pausa tecnica (8-6, 16-14). Ospiti pericolosamente vicini anche nel rush finale (21-20) e fino all’epilogo ai vantaggi firmato da un attacco di Monni. Nel terzo set, Garlasco riprende maggior costanza di rendimento (8-6) e non permette ai piemontesi di stare troppo vicini (16-12 e 21-15) gestendo poi con tranquillità il finale di partita per incamerare i tre punti che fanno classifica e permettono, silenziosamente, di continuare a sognare un po’.

Fabio Babetto