BM: stop a Novi Ligure, ora testa ad Alto Canavese

GARLASCO, 31 ottobre 2019 – Battuta d’arresto per i ragazzi di Marco Maranesi, che dopo la prima gara vinta in casa contro Saronno si bloccano in trasferta a Novi. Domenica si torna a giocare tra le mura amiche contro Alto Canavese nella speranza di riscattarsi immediatamente, ma ci vorrà ancora qualche tempo per il rientro di Savino Di Noia.

AS Novi Pallavolo AL – Volley 2001 Garlasco: 3-1

Parziali set: 25-15, 22-25, 25-19, 25-16

Punteggi individuali: Morchio 4, Miglietta 12, Coali 5, Crusca 11, Cardona 20, Ferrari 4, Antonaci 3.

Ecco il commento di coach Maranesi all’indomani del match contro Novi: “Prima di tutto bisogna rendere merito agli avversari che hanno disputato una grande gara in particolare nella fase difensiva. Noi abbiamo avuto importanti difficoltà nella continuità dello sviluppo del gioco. In particolare la fase cambio palla non ha mai raggiunto, nemmeno nel terzo set vinto con margine, la fluidità necessaria. La giustificazione dell assenza del palleggio titolare non basta e non l accetto. Una grande squadra dovrebbe sopperire anche a questo. Non l abbiamo fatto e questo significa che dobbiamo lavorare in quella direzione senza se e senza ma. Detto questo le potenzialità si sono comunque percepite. Ora il lavoro deve trasformarle in fatti concreti”.

Abbiamo sentito anche il libero bergamasco Mattia Taramelli: “La nostra prima trasferta stagionale è stata una partita difficile. Non siamo mai riusciti a entrare in partita se non nel terzo set dove abbiamo imposto il nostro gioco aggiudicandoci il parziale. La loro è una buona squadra che ci ha messo in difficoltà fin da subito aggredendoci al servizio e difendendo molto. Noi siamo stati poco lucidi nella fase muro difesa, ma avremo modo di lavorarci.
Ora si torna in palestra consapevoli che abbiamo ancora da lavorare e testa al prossimo match casalingo”. Appuntamento per riscattarsi domenica 3 novembre alle ore 18 contro Alto Canavese. #volleygarlasco #laforzadelgruppo

Attachment