B2M – Anche Novara si inchina. Garlasco a punteggio pieno

Da “La Provincia Pavese”, 09 novembre 2015

GARLASCO. Non è stata una passeggiata la vittoria in tre set con cui il Volley 2001 Garalsco si conferma a punteggio pieno nel girone A di serie B2 maschile. I ragazzi di coach Latelli sono andati a sprazzi commettendo parecchi errori gratuiti, ma hanno dimostrato carattere nel volere questa vittoria, in modo particolare nella grande rimonta del secondo set, quando sono rientrati da parziali pesanti andando poi a prendersi la frazione ai vantaggi. «Mi tengo stretto il risultato ed anche il carattere che la squadra ha dimostrato di avere proprio nella rimonta difficile del secondo set, ma per il resto c’è moltissimo da lavorare – spiega coach Maurizio Latelli –. La B2 è un campionato in cui non ci si può rilassare e lo si è visto ad inizio secondo set quando siamo rientrati troppo leggeri per aver vinto il primo. Le squadre sostanzialmente si equivalgono. Se si abbassa il livello di concentrazione ed attenzione, le avversarie ti sono subito addosso e non ti perdonano, anche quelle che sulla carta potrebbero essere un po’ meno forti».

E così è stato contro Novara, formazione che ha lottato su ogni pallone, fin dall’inizio quando Antonaci spinge in battuta (5-2) ed al centro il primo tempo di Coali è un frigorifero terribile che si abbatte nei tre metri piemontesi (9-6). Mozzana serve sul vassoio d’argento e in guanti bianchi palloni da gourmet per centrali ed attaccanti, Durante mette giù il 16-13, Antonaci il 18-15, poi nel finale di frazione Daolio si diverte come quando si tira ai barattoli al luna park per vincere almeno l’orsetto di pelouche.

Tutto facile? Neanche per sogno perché si rientra e Novara scappa subito 0-4, con time out di Latelli che non riesce subito a cambiare inerzia perché i suoi pensano di poterla girare quando vogliono. Invece Novara sfrutta ogni leggerezza e le difficoltà momentanei in palla rigiocata dei “garlacticos” e vola avanti 3-10 ed anche 7-14 su qualche errore in battuta di troppo. Quando la situazione pare compromessa, ecco il rientro (15-20, 18-21) che si concretizza con un doppio muro di Coali (22-23) ed il gran finale di Daolio (26-24). Partenza contratta anche nella terza frazione (6-10), ma questa volta Garlasco ci mette meno e risale con Daolio e super capitan Marrocco (16-13). Novara non molla (18-18), risale da 22-19 a 23-22 e 24-24 con un ace velenoso, ma ai vantaggi i “garlacticos” non fanno freddare la pizza ed il muro di Mozzana e Antonaci può dare il via alle ordinazioni.

Fabio Babetto

 

Attachment