B2F – L’Ambrovit Garlasco stende Settimo

Da “La Provincia Pavese”, 24 Aprile 2016

La rabbia dell’Ambrovit Garlasco per i punti e il primato persi inopinatamente sabato scorso ad Albisola si è abbattuta sul malcapitato Lilliput Settimo Torinese travolto in soli sessantanove minuti di gioco.

Lucia Cagnoni è ancora una volta la trascinatrice della squadra allenata da coach Stefano Mattioli e impreziosisce il suo tabellino da top scorer con ben sei battute vincenti che sono state utili a spazzare via ogni residua resistenza delle piemontesi. Le giovani allenate dall’esperto Massimo Moglio restano in scia dell’Ambrovit fino alla prima pausa tecnica del primo set (8-5), poi si fanno progressivamente distanziare fin dal secondo time out tecnico (16-9). Cagnoni e Caroli, unitamente ad una positiva Cozzi, spingono Garlasco sul 21-12 e poi fino alla conclusione agevole della frazione. Equilibrio anche in avvio della seconda (8-6), Settimo Torinese prova questa volta a resistere e non si stacca (16-13 alla seconda pausa tecnica) tenendosi in quota fino al 21-17, poi Garlasco scatta avanti e raddoppia nel conto dei set. Il terzo, invece, ha ben poca storia dopo l’avvio bruciante dell’Ambrovit che vola subito sull’8-3. La fase muro-difesa di Garlasco funziona bene, Settimo Torinese fatica a passare ed a metter giù palla e, spesso, è indotta all’errore gratuito (16-6), poi, pian piano, si dissolve (21-6) e lascia via libera alle ragazze di coach Stefano Mattioli.

Ieri in tarda serata ha giocato pure Acqui Terme che era impegnata sul difficile campo di Ivrea contro il Canavese. Dopo questo turno mancheranno solo due giornate al termine della stagione regolare. Sabato prossimo l’Ambrovit Garlasco sarà di scena a Certosa nell’ultimo derby provinciale della stagione, mentre poi chiuderà in casa contro la Serteco Genova. Acqui Terme, invece, sabato prossimo ospiterà Fiorenzuola, quindi chiuderà a Galliate e deve quindi affrontare due squadre in piena corsa per i play off, un buon motivo per Garlasco per sperare nell’aggancio in extremis al primo posto che vale la promozione diretta in B1. (f.ba.)

(immagine di Paola Trapelli)