B2F – Genova – Garlasco 0-3

Da “La Provincia Pavese”, 24 Gennaio 2016

L’Ambrovit Garlasco passa in tre set a Genova, sponda Serteco, e blinda il secondo posto al termine del girone d’andata in serie B2 femminile, girone A. Il risultato è in linea con il pronostico, la prestazione, invece, non ha del tutto convinto coach Stefano Mattioli che si attendeva un approccio decisamente più robusto e continuo a parte delle sue ragazze. Non va, per altro, dimenticato che Garlasco ha dovuto affrontare questa insidiosa trasferta senza una delle due centrali titolari, Silvia Freni costretta ai box da un attacco influenzale. Al suo posto ha giocato la giovane Sofia D’Alessandro che ha prodotto una prestazione confortante. Il primo set è probabilmente quello in cui l’Ambrovit Garlasco gioca meglio, partendo forte (5-8) e trovando nel frangente anche una buona efficacia in battuta che, però, non riuscirà a mantenersi tale nel prosieguo della partita. Cagnoni apre il solco (9-16) e, in questa fase, il divario è evidente tra le due squadre (10-21) consentendo al sestetto di Mattioli di chiudere agevolmente il periodo. Parte ancor meglio Garlasco nella seconda frazione (3-8) e forse si adagia un po’ vista la facilità con cui ha fin qui condotto. Così Genova rientra in parte (12-16) e resta in scia fino al 15-21, ma nel finale all’Ambrovit è sufficiente mantenere il cambio palla per andare sul doppio vantaggio nel conto dei set. Perde smalto la squadra lomellina nel terzo periodo, quello decisamente più combattuto ed equilibrato perché Genova ci crede, mentre Garlasco commette diversi errori gratuiti (17-16) e rischia di veder riaperta la gara (21-19). Un pericolo che, però, non si concretizza grazie ad una buona gestione dei palloni di fine set.

Fabio Babetto

Attachment