B2F – Garlasco non si ferma più

Da “La Provincia Pavese”,  25 novembre 2015

Anche un professionista esigente come coach Stefano Mattioli stavolta si lascia andare con moto di soddisfazione dopo la bella affermazione della sua Ambrovit in casa contro Romagnano. La vittoria in tre set condotti in lungo ed in largo vale il sorpasso in classifica ed anche un secondo posto meritato dopo cinque vittorie consecutive. “Sono molto contento per il modo in cui le ragazze hanno interpretato la partita pur arrivando da una settimana in cui per acciacchi vari non avevamo avuto modo di allenarci bene, ma non ce lo siamo trascinati in partita – commenta il tecnico dell’Ambrovit -. Ho visto la giusta concentrazione e l’approccio necessario per condurre questa partita iniziando dal limitare al minimo gli errori, cosa che ci è perfettamente riuscita”. Da quando, dopo lo scivolone della prima giornata, Mattioli ha cambiato assetto al sestetto titolare, con Bettale opposto e Cozzi in banda, sono arrivate solo vittorie. “Mi spiace per Bettale che si sente un pò sacrificata, ma sono pronto a cambiare ancora se sarà opportuno. Ad esempio, se potessi rigiocare la partita che abbiamo vinto al tie break a Galliate solo sette giorni fa, probabilmente cambierei assetto riportando Cozzi nel ruolo di opposto e Bettale in banda”. Comunque sia, pare evidente il progresso costante di una squadra che cresce in sicurezza e qualità del gioco. “In attacco, proprio con questo assetto, abbiamo intrapreso una strada che ci sta offrendo molte variabili sia in primo tempo che dalla seconda linea, ma che apre molto il gioco anche per le bande, con Cozzi molto brava ad inserirsi con spazi e tempi giusti e Pagnin abile a selezionare le giocate. Dobbiamo continuare su questo cammino, ci toglieremo soddisfazioni, a patto però di continuare con l’approccio giusto alle partite”. Quello che servirà sabato prossimo (domani) al palaCima di Alessandria in una partita ricca di ricordi per alcuni protagonisti dal momento che Alessandria è allenata da Marco Ruscigni, che a Sannazzaro ha vissuto momenti indimenticabili allenando giocatrici come Valentina Cozzi e Silvia Freni, che ritroverà da avversarie in maglia Ambrovit Garlasco. E sarà altrettanto interessante il confronto tecnico- tattico proprio tra i due allenatori, Marco Ruscigni e Stefano Mattioli, in una partita che parte con un pronostico decisamente aperto.

Fabio Babetto

Attachment