B1F – RASSEGNA STAMPA : AMBROVIT GARLASCO – FLORENS VIGEVANO

Da “La Provincia Pavese” del 26.03.17

FLORENS PORTA A CASA IL DERBY LOMELLINO

Volley, B1 femminile. Le ducali, più quadrate, bissano il successo dell’andata. Per Garlasco troppa tensione e molti errori

Il derby di ritorno in B1 femminile va ancora alla Florens Vigevano, più quadrata e tranquilla di un’Ambrovit sempre sull’ottovolante delle emozioni e della tensione che costano autentici suicidi sia nel primo che nel quarto set. Mani-fuori di Bosetti, battuta in rete di Nicchi, doppia giocata vincente sul muro Ambrovit di De Stefani: il derby parte così, con la Florens avanti 1-3. Martini lavora di fino, due errori gratuiti in fila dell’Ambrovit fanno 4-7, poi Cagnoni da sola riduce e Garlasco è avanti 8-7 alla prima pausa. Si prosegue così, con un punto a punto estenuante frutto del lavoro dei laterali, ma con rarissime giocate al centro. Il muro di Cozzi su Valdieri fa 15-13 allungato dall’ace sporco di Caroli. Poi va lunga Valdieri ed è time out Florens sul 17-13. Il turno in battuta di Facendola rimette in corsa le ducali e stavolta la sospensione è garlaschese sul 17-16. La fast di Crotti tiene le ospiti a -1 (20-19). Sulla pipe rabbiosa di Cagnoni per il 22-20, la panca vigevanese esaurisce le sospensioni. Garlasco spreca e da 23-20 si ritrova 24-24 con sanguinoso errore in palleggio di Nicchi ed ai vantaggi decisivo è lo sbaglio in attacco di Cagnoni. L’Ambrovit riparte di rabbia (4-1), una diagonale strettissima di Valdieri ed un muro di Bruzzone rimettono il parziale in parità con le padrone di casa in difficoltà in ricezione. Martini passa per l’8-11 in una fase in cui pare in empasse emotiva l’Ambrovit contro un Florens motivata e razionale. Time out inevitabile per Garlasco quando Cagnoni spara in rete (10-14), ma è tutta la squadra di casa a far grande fatica contro il muro Florens che tocca ogni pallone (10-16). Ace di Crotti per il 15-21, poi De Stefani firma due perle, una in battuta, e decide un finale di frazione senza particolare pathos. Cagnoni e Bosetti spingono il 6-2 con cui l’Ambrovit apre il terzo set, il turno in battuta della banda di Prato Sesia fa malissimo alla retroguardia ducale (9-2), non si scompone la Florens che rientra 11-8 trascinata da una positiva Martini e poi 12-10 con un ace velenoso di Crotti su Cagnoni e time out garlaschese. L’Ambrovit prova di nuovo un allungo (16-13), Sul 20-17 entra Chiodini per Valdieri, poi Caroli firma un finale contraddistinto da due gravi topiche arbitrali. Il turno in battuta di Crotti porta la Florens da 3-0 a 3-6, poi è equilibrio costante (13-13 e 17-17), quindi muro secco di Bruzzone a Cagnoni e palla out di Cozzi fanno 18-20 e time out Ambrovit che rimonta proprio con Cagnoni sul 22-20 e si spegne. Qui entra Chiodini ed il suo turno in battuta firma rimonta, sorpasso e vittoria nel derby.

Fabio Babetto