B1 FEMMINILE – AMBROVIT BATTE ORAGO, SALVEZZA VICINISSIMA

Un altro scontro diretto vinto e altri tre punti che avvicinano Ambrovit Garlasco all’obiettivo salvezza, adesso veramente ad un passo. Il risultato della partita contro Progetto Volley Orago non è mai stato in discussione vista la buona prova collettiva delle ragazze di Bonfantini che, senza giocare una gara memorabile, tengono sempre in mano il pallino del gioco e portano a casa il bottino pieno. Garlasco gioca con Nicchi in palleggio, Caroli e Rivetti centrali, Cagnoni e Bosetti in attacco, Cozzi opposto e Bonvicini libero. L’inizio è tutto di marca lomellina e sullo 0-4 è già time out Orago. Garlasco gioca bene soprattutto con i centrali e con Bosetti che alterna, in questa prima frazione, buoni attacchi e servizi efficaci a errori in difesa. Dopo un primo parziale di 1-8, Ambrovit pasticcia un po’ e fa rientrare solo parzialmente le avversarie sul 10-13, ma subito dopo è Caroli a guidare le compagne verso la conquista del primo set con il punteggio di 14-25. La seconda frazione risulta caratterizzata da molti errori gratuiti da entrambe le parti e a risentirne è lo spettacolo offerto. Garlasco, comunque, è sempre avanti nel punteggio (7-8 e 12-16 alle due soste tecniche con ben tre errori consecutivi al servizio per Orago), e a fare la differenza  sono ancora i centrali con Cagnoni che stasera risulta essere molto più imprecisa rispetto alle ultime apparizioni. Senza troppa difficoltà, Ambrovit fa suo anche il secondo set con il parziale di 17-25. A questo punto è necessario non perdere di intensità e concentrazione e chiudere al più presto la partita senza concedere alle avversarie la possibilità di riaprirla come successo all’andata. La partenza è buona e siamo subito 1-4 con Orago che è costretta a giocarsi il tutto per tutto. Su pallonetto di Cagnoni si va alla prima sosta tecnica sul 4-8 e grazie alle difese di Bonvicini, cresciuta gradualmente durante il match, e di Cozzi, Garlasco mantiene il vantaggio  anche alla seconda sosta sul risultato di 11-16. Un proficuo turno in battuta riporta sotto Orago fino al 14-16, ma è un fuoco di paglia perchè Ambrovit si rimette in carreggiata e spegne sul nascere le ultime speranze delle atlete varesine che devono arrendersi definitivamente anche nel terzo set chiuso con il parziale di 19-25. L’obiettivo era quello di vincere da tre punti ed è stato centrato grazie a una prestazione più concreta che spettacolare. Adesso la classifica dice che con questa vittoria, in concomitanza con la sconfitta di Trecate contro Tecnoteam Albese, i punti di vantaggio sulla terz’ultima sono ben 15, un buon bottino per guardare con ottimismo ai prossimi impegni. Tornando alla gara, è stato importante condurre sempre nel punteggio e impedire ad Orago di riaprire una partita, come detto all’inizio, il cui risultato non è mai stato in discussione. Dalla prossima gara, Garlasco affronterà una serie di sfide sulla carta più complicate, anche perchè si entra nella fase calda della stagione, ma lo potrà fare, presumibilmente, con la consapevolezza di potersela giocare avendo un buon vantaggio in termini di punti da poter gestire e, perchè no, incrementare. Il prossimo impegno è fissato per Sabato 11 Marzo alle ore 18 quando a Garlasco arriverà il Barricalla CUS Collegno Torino.